Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Alberto Credi. Nanomacchine a energia solare

Le macchine non sono solo quelle che siamo abituati a vedere e toccare nel mondo macroscopico: tutti gli organismi, compresi gli esseri umani, utilizzano motori molecolari costituiti da proteine per svolgere compiti fondamentali per la vita. Nel mondo microscopico e invisibile delle molecole si parla di nanomacchine e il progetto LEAPS diretto da Alberto Credi, docente di Chimica all'Università di Bologna, lavora per costruire macchine nanometriche azionate dall’energia della luce. Una sfida al confine tra chimica, fisica e biologia già premiata dall'European Research Council (ERC) con un finanziamento di quasi 2,5 milioni di euro.
 

Vedi le altre puntate

Estratti

Alberto Credi. Nanomacchine a energia solare

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo