Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Alessandro Amato. Il comportamento dello tsunami

 

Come si comporta uno tsunami? In seguito a un grosso spostamento d'acqua l'onda si propaga fino a raggiungere altezza e potenza distruttive.
Ma non sempre la prima onda è quella che inonda la costa: esiste il fenomeno dell'onda negativa, un prosciugamento improvviso che preannuncia l'onda distruttiva che segue

E COSA FARE IN CASO DI TSUNAMI?
La conoscenza dei segnali di un imminente maremoto può salvare delle vite: una bambina di 9 anni  (Tilly Smith) è riuscita a dare l'allarme in spiaggia accorgendosi che l'acqua si era ritirata improvvisamente dalla riva; era lo tsunami del 2004 dell'Oceano Indiano. Molti turisti e la sua famiglia riuscirono a mettersi in salvo.

Chiaramente la prima cosa da fare se si avvisano i segnali di uno tsunami è abbandonare velocemente la costa.

Vedi le altre puntate

Estratti

Alessandro Amato. Il comportamento dello tsunami

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo