Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Vanni Lughi. Il sogno del mantello dell’invisibilità

Grazie a speciali strutture alla scala nanometrica, simili agli opali, è possibile curvare la luce in modo repentino e controllato, aprendo la strada a effetti particolari come quello di far “sparire” gli oggetti alla vista, o alla cosiddetta fotonica, tecnologia nella quale i fotoni – ovvero la luce – sono i vettori dell’informazione. Vanni Lughi, nanotecnologo dell'università di Trieste, spiega come da questo alla costruzione di un 'mantello dell'invisibilità' il passo sia tutto sommato breve.

 

Vedi le altre puntate

Estratti

Vanni Lughi. Il sogno del mantello dell’invisibilità

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo