Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Vanni Lughi. Nanotech come il fior di loto

Tessuti che non si macchiano e finestre che si autopuliscono? Se agiamo a scale nanometriche, la realtà cambia forma e assume caratteristiche inaspettate. Il nanotecnologo Vanni Lughi spiega come il fiore di loto e la sua idrofobicità, cioè la sua capacità di rimanere sempre asciutto e pulito, abbiano ispirato le caratteristiche di alcuni modernissimi materiali.

Vedi le altre puntate

Estratti

Vanni Lughi. Nanotech come il fior di loto

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo