Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Cambiamenti climatici, siccità: un super abete ci salverà

Già oggi siccità e ondate di calore hanno causato episodi di sofferenza e mortalità in molti abeti nell’area del Mediterraneo. Partendo da questo dato un team internazionale di ricercatori (Istituto Pirenaico di Ecologia di Saragoza, Università Pablo de Olavide e Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università di Padova) ha pubblicato su «PNAS» l’articolo dal titolo “Climate extremes and predicted warming threaten Mediterranean Holocene firs forests refugia” il cui focus è il censimento delle diverse specie di abeti in una fascia particolare dell’area mediterranea.

Nello studio si evidenzia però una “anomalia”: anche nelle aree più colpite, non tutti gli individui reagiscono allo stesso modo. «Alcuni abeti sono più sensibili e deperiscono mentre altri si rivelano più resistenti riuscendo a superare i periodi critici» sottolinea Marco Carrer ecologo forestale del Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università di Padova. 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo