Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Geolab

GEOLAB - “Science centre”
Il Geolab di San Gemini è un moderno Science Centre, un museo interattivo nato per favorire la conoscenza delle scienze della terra, in particolare della geologia e della paleontologia. I ragazzi della scuola Secondaria di Primo grado “Colomba Antonietti” di Bastia Umbra in visita al museo sono coinvolti in un percorso guidato fra le sale espositive a contatto diretto con macchinari, plastici, reperti, computer, un vero viaggio alla scoperta del Pianeta Terra, per comprendere fenomeni come la formazione ed i mutamenti della crosta terrestre, i terremoti, l’origine dei fossili, la composizione delle rocce. Un’avventura affascinante che partendo dalle nozioni generali sul nostro pianeta consenta ai ragazzi di acquisire conoscenze anche sulla loro regione e sul loro territorio di appartenenza.

Ben…essere - “News MPI”
Dal desiderio di promuovere il benessere globale della persona, e del bambino in particolare, è nata la scelta da parte del Ministero della Pubblica Istruzione, di realizzare la Settimana Nazionale del Benessere dello Studente, un percorso che ha coinvolto studenti, insegnanti e famiglie nel processo di educazione formazione dei giovani. L’iniziativa si è conclusa con una giornata che è stata il coronamento di una settimana di attività dedicate alla salute ma anche alla qualità ambientale e ad ogni iniziativa capace di sviluppare una appropriata sensibilità ai temi del benessere. Durante la manifestazione sono stati premiati 10 progetti da “10 e lode” realizzati da scuole di tutta Italia. Ma è stata anche l’occasione per presentare il Piano d’azione “A scuola di salute”, un piano di durata triennale, dal 2007 al 2010.
Presidio Mantova - “Piano ISS”
Il Piano Nazionale di formazione per l’Insegnamento delle Scienze Sperimentali, l’ISS, riguarda per ora un numero limitato di Regioni. La Lombardia è tra esse e a Mantova la scuola presidio è il Liceo scientifico “Belfiore”. Dopo le esperienze fatte con le proprie classi, i docenti di ordini e gradi diversi s’incontrano periodicamente presso la scuola capofila con lo scopo di scambiarsi esperienze e confrontarsi. Il piano ISS, al secondo anno d’attività, intende preparare, in modo specifico, gli insegnanti per creare le condizioni necessarie ad un cambiamento, duraturo ed efficace, nell’ambito delle Scienze Sperimentali. Tra i punti di forza del piano ISS lo sviluppo di un curricolo di educazione scientifica, l’innovativo approccio metodologico, la raccolta, la valorizzazione e la produzione di materiali didattici. Quest’anno i docenti e gli studenti del mantovano hanno focalizzato la loro attività su un ambito specifico: la fisica della luce.
Chernobyl e il principio di precauzione - “Telecamere nella scuola”
Roma. Liceo Torquato Tasso. il prof. Carlo Cosmelli, docente di Fisica all’Università Sapienza di Roma, tiene agli studenti delle quarte e delle quinte un ciclo di lezioni intitolate “E’ dimostrato scientificamente che... è falso”. In questo modo Cosmelli vuole richiamare l’attenzione dei ragazzi sulle possibili conseguenze di un uso distorto o incompleto dei dati scientifici. Oggi parlerà di Chernobyl e del principio di precauzione.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo